CLASSICI IN STRADA 3 EDIZIONE

CLASSICI IN STRADA 3 EDIZIONE


Quando la cultura si riversa per strada, quando la cultura si apre al mondo , al piccolo come al grande, all’uomo comune e alla donna di strada allora la cultura ha raggiunto il suo scopo ..quando la cultura esce dallo spazio accademico, scolastico e cattedratico per attraversare quartieri dimenticati e luoghi particolari allora ha raggiunto il suo scopo ….così magari lo studente distratto e ,perché no, anche il bambino, anzi proprio lui, può avere la possibilità di ascoltare ciò che è stato creato perché sia il pubblico a fruirne …nasce nei luoghi più insoliti l’amore per la letteratura e nasce proprio utilizzando testi, luci, copioni, parole in movimento che diventano storia, vita , persone , nasce nel quotidiano e non nel chiuso di una biblioteca …nasce e si diffonde perché la letteratura non è una disciplina separata dal mondo reale, ma un modo di rendere viva la cultura e tramite di essa di fare persone migliori. Gli attori sono bambini, detenuti, liceali, studenti dei tecnici, ragazzi dei professionali, italiani e non italiani. Perché i classici sono stati scritti per loro e la città ha bisogno di loro. Gli insegnanti dei classici in strada sono esperti teatrali, tecnici audio e luci, professori di liceo, di scuole medie, di scuole professionali, operatori video, ricercatori universitari, maestri elementari, volontari, studiosi di scuole diverse e di provenienze diverse. Cosi in tal modo si concretizza il vero scopo di chi insegna perché insegnare è lasciare un segno , è trasformare e praticare forme nuove e concrete di responsabilità verso le nuove generazioni.
I testi quest’anno, giunti alla terza edizione, sono di Erodoto, Esopo e Luciano.
Erodoto, ritenuto secondo il luogo comune, padre della storiografia non considerava la storia come una semplice serie di avvenimenti che si susseguono nel tempo, ma come un insieme di fatti collegati fra loro da una complessa rete di rapporti logici, ben intelligibile.
I principi chiave su cui si fonda la metodologia erodotea sono:
ὄψις: vista
ἀκοή: ascolto
γνώμη: criterio (con il quale seleziona i dati raccolti da vista e ascolto nel caso in cui essi siano in contraddizione, o li divide fra quelli visti da lui e quelli che ha sentito raccontare).
Esopo grande scrittore di favole le cui opere, che ebbero una grandissima influenza sulla cultura occidentale, sono tutt’oggi estremamente popolari e note.
Luciano, scrittore e retore greco antico di origine siriana, celebre per la natura arguta e irriverente dei suoi scritti satirici. Esponente della seconda sofistica e simpatizzante dell’epicureismo.

I CLASSICI IN STRADA- 3 edizione
Le Storie di Erodoto, Esopo e Luciano:
favole, conflitti e meraviglie

Regia di Emilio Ajovalasit e Preziosa Salatino

Con gli studenti di:
LICEO SCIENTIFICO “B. CROCE”
LICEO CLASSICO “UMBERTO I”
IISS “E. MEDI”
LICEO SCIENTIFICO “S. CANNIZZARO”
DDS “N. GARZILLI”
ICS “POLITEAMA”
LICEO ARTISTICO “E. CATALANO”
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO DIPARTIMENTO CULTURE E SOCIETÀ
CASA DI RECLUSIONE UCCIARDONE

Comitato scientifico
Emilio Ajovalasit, Emanuela Annaloro, Maurizio Civiletti,
Andrea Cozzo, Loredana Gambino, Pietro Li Causi,
Maria Montoleone, Francesca Marchese, Mariella Rinaudo,
Preziosa Salatino, Isabella Tondo, Pierpaolo Tripiano.
Con il contributo dell’USR Sicilia-AT Palermo
e il patrocinio del Comune di Palermo
CALENDARIO:

Erodoto a Ballarò
sabato 28 maggio ore 18.00
Piazzale A. Mongitore (Albergheria)

Erodoto a Borgo Vecchio
domenica 29 maggio ore 18.00
Piazzale Scuola “Federico II” (Via Pier Delle Vigne)

Esopo all’Ucciardone
sabato 11 giugno
Teatro dell’Istituto carcerario Ucciardone (su invito)

Luciano e Esopo (mini-classici)
a piazza Croce dei Vespri
domenica 12 giugno ore 18.00
(di fronte a Galleria d’Arte Moderna)

per informazioni: isabellatondo@alice.it

                                                                                                                                                                                                                                                                                                     Marilena Muto


 

660 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *